Lectures

Caterina, regina di Cipro, fra Donizetti e Halévy

La Reine de Chypre di Fromental Halévy e Jules-Henri Vernoy de Saint-Georges offre la possibilità di essere presentata attraverso un’analisi comparata con la successiva e quasi coeva versione di Gaetano Donizetti e Giacomo Sacchiero, Caterina Cornaro. La leggenda romantica della Regina Caterina Cornaro che è alla base dei due libretti consente agli autori di illustrare un tema favorito nel romanticismo europeo: la critica liberale alla tirannide, incarnata a Venezia dall’oligarchia spietata del Consiglio dei Dieci. Il raffronto fra Halévy e Donizetti consente anche di comprendere meglio la diversa fortuna esecutiva, i punti di forza, le divergenze drammaturgiche, le convenzioni teatrali delle due opere, che divengono così emblematiche di un modo di “fare” l’opera tipicamente specifico: il fastoso grand opéra francese e il sintetico melodramma italiano.

conferenza2

Program

Speakers

Giovanni Gavazzeni