Ciclo I musicisti nella Grande Guerra

Violino e pianoforte

Nella seconda metà dell’Ottocento il repertorio per violino e pianoforte si arricchisce di opere significative, stimolate anche dalla creazione della Société nationale de musique. Nell’ambito della sonata, Lalo figura come pioniere, seguito da Godard, Castillon, Fauré, Gouvy, Saint-Saëns, Franck, Lekeu, Lazzari. Parallelamente a questi lavori in più movimenti, brani isolati permettono agli esecutori di sfoggiare il proprio virtuosismo o di incantare il pubblico con la loro padronanza del cantabile. Questa varietà di forme si ritrova ancora nei cataloghi dei compositori della generazione successiva (Debussy, Vierne, Halphen, Magnard, Boulanger), con i quali il violino consolida il proprio dominio pressoché assoluto dei salotti borghesi.

Musica classica, Violino e pianoforte_Magnard, Debussy, Vierne, Halphen, Boulanger

Programma concerto

Opere di DUPONT, RAVEL, VIERNE

Interpreti

Tobias Feldmann violino
Joachim Carr pianoforte